CasaClima Classe Oro (Gold);
Standard Casa Passiva
Edificio NZEB (edificio a Energia quasi Zero);
Edificio in Classe A secondo il protocollo di Sostenibilità Ambientale della Regione Umbria.

1

Località

Umbria, Provincia di Terni (Terni)
2

Tipologia costruttiva

Muratura
3

Committente

Privato
4

Progetto

Arch. Paolo Cornacchini, Arch. Sara De Boni
5

Consulenza / Progettazione CasaClima

Arch. Paolo Cornacchini

Il volere della Committenza era di realizzare un’abitazione unifamiliare in bioedilizia sullo standard di casa passiva, un edificio realizzato con materiali naturali il cui fabbisogno energetico fosse molto
basso (quasi nullo) e significativamente coperto da energia proveniente da fonti rinnovabili.
Il committente desiderava valorizzare il meraviglioso paesaggio circostante attraverso delle ampie vetrate da cui poter godere le verdi e dolci colline umbre.
Il progetto si articola in due corpi edilizi, due ali, che ospitano rispettivamente la zona giorno e la zona notte, questi due corpi sono collegati da una zona centrale adibita ad ingresso principale.
L’edificio si sviluppa su due livelli. Oltre al piano terra adibito ad abitazione principale, vi è un piano interrato che ospita la lavanderia, la cantina, la centrale termica e una palestra con bagno.
L’edificio ripropone nelle sue forme e materiali la tradizione delle vecchie case di campagna, articolate in più volumi semplici, a falda unica e rivestiti in pietra. L’architettura tradizionale è stata attualizzata, ripensata e coniugata in base alle moderne esigenze e agli elevati standard richiesti.
La struttura dell’edificio è di tipo tradizionale, in muratura in laterizio rivestita con pietra. L’alto grado di isolamento in fibra naturale con cui è coibentato l’involucro edilizio garantisce un alto confort invernale
ed estivo con minimi consumi.
Le energie rinnovabili presenti in copertura sono in grado di coprire significativamente i fabbisogni energetici dovuti al riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria.
Un capiente sistema di raccolta e accumulo dell’acqua piovana garantisce una riserva utile da utilizzare nella stagione estiva per usi legati all’irrigazione dell’ampio giardino che circonda l’abitazione.
L’impianto di domotica installato consente di ottimizzare la gestione edificio-impianto contribuendo all’efficienza del sistema. Un impianto di VMC (ventilazione meccanica controllata) con recuperatore del calore ad altissima efficienza assicura una sana ed elevata qualità dell’aria indoor consentendo un notevole risparmio energetico.